Il progetto Biancorossogreen nasce con la finalità di raccogliere per poi riciclare o riutilizzare il sughero usato per la chiusura delle bottiglie. 

Il sughero è un materiale nobile che consente un largo impiego nel riciclo. Le possibilità di riuso sono però ancora più interessanti. L'attività vedrà coinvolti i sommelier (con i corsi e gli eventi), insieme a ristoranti, enoteche ed esercizi commerciali che propongono il servizio del vino. Alla raccolta dei tappi, già iniziata a Verona in occasione di Vinitaly 2015, seguirà un programma a doppia valenza che prevede in prima battuta il coinvolgimento di Associazioni e Onlus per la produzione di piccoli oggetti di uso comune e, contemporaneamente, scuole d’arte e di design, università e artisti con inaugurazioni di mostre con pezzi unici e opere prodotte ad hoc con i tappi raccolti.

Biancorossogreen non sarà solo la promozione di una maggiore consapevolezza e coscienza ambientalista, ma anche un modo per creare una rete di solidarietà, di alto valore sociale, supportata a livello nazionale dalla struttura dell’AIS. Un grande progetto che avrà come protagonisti gli stessi consumatori al fianco di produttori, sommelier e volontari.

 

OPENARTMARKET

 

L’arte tra promozione culturale e mercato
a cura di Antonietta Campilongo
 
special guest Oscillazioni | DiVino/Profano
a cura di Jada Mucerino
 

Sabato 19  Dicembre 2015 un doppio appuntamento a Roma: la presentazione del progetto BiancoRossoGreen dell’Associazione Italiana Sommelier con l’esposizione dal titolo KorkArt  ed OpenARTmarket, a cura di Antonietta Campilongo, fino al 3 gennaio 2016 presso lo Stadio di Domiziano – Via di Tor Sanguigna 3 (Piazza Navona) a Roma.
 
Arte e riciclo si danno appuntamento allo Stadio di Domiziano in pieno centro a Roma. 
Protagonisti i tappi di sughero, recuperati e interpretati per creare opere dal forte impatto visivo.
I tappi si trasformano da elementi di chiusura impenetrabile in opere d’arte, capaci di comunicare emozioni ed esperienze. Attraverso il loro riutilizzo creativo trasmettere il messaggio che anche i tappi possono vivere infinite volte.
Da giugno 2014 L’ Associazione Italiana Sommelier (AIS) ha creato una sezione che si occupa del Sociale per poter coniugare il vino a progetti che hanno come fine ultimo non solo la conoscenza della materia enologica, ma anche la possibilità di essere incisivi nel mondo della Solidarietà, dell’Ambiente, dell’Arte.
All'interno di questa sezione troveranno spazio numerose iniziative a partire dal progetto BiancoRossoGreen – per il riuso e il riciclo del sughero – che vede già tante Sezioni AIS coinvolte e operative e che potrebbe estendersi nell’intero territorio nazionale.
 
OpenARTmarket - Un’esposizione-mercato in cui l’opera e l’artista, rispettivamente prodotto e produttore d’arte, escono dalla logica dell’eccezionalità e del collezionismo d’élite, per diventare un mezzo di comunicazione sociale ed estetico a costi accessibile a tutti. Si proporranno, infatti, opere d’arte (pittura, scultura, installazione, fotografia, arte digitale, design) in una fascia di prezzo che va da 49 a 999 euro.
Dare all’arte la capacità di aprire nuovi spazi di dialogo e far sì che l’arte contemporanea sia sempre meno un discorso per pochi, con meno timore reverenziale e più voglia di partecipazione: è questa è la mission di OpenARTmarket. Di fronte alla prospettiva di cambiamenti in cui si intrecciano nuove forme di committenza e un collezionismo in grado di esercitare la sua influenza sul sistema dell’arte a livello globale, diventa ancora più importante e più stimolante per gli artisti riuscire a raggiungere nuovi spettatori.

Nell’ambito della manifestazione sarà ospitato lo special guest Oscillazioni|DiVino/Profano a cura di Jada Mucerino.

Oscillazioni vuole esprimere la tensione continua dell’essere umano tra l’elevazione di se stesso e il puro utilizzo del reale come fine catartico.
Il rapporto uomo/vino può essere letto alla luce di tale dualità: vino non solo come bevanda inebriante ma anche come bevanda mistica, considerata elemento di culto nella tradizione Pagana con Dioniso/Bacco e in quella Cristiana con il rito dell’Ultima Cena. Questa oscillazione dell’animo umano si materializza anche nell' arte.
Artisti che cercano, attraverso le loro opere, di raggiungere una elevazione del mondo esteriore ed interiore esaltandone la bellezza e la spiritualità facendogli perdere delle precise caratteristiche di appartenenza. Questo se pur verso il divino è comunque una deformazione. L'arte che gioca con i difetti della realtà utilizzando una pennellata grottesca che danza sulla tela e si immerge profondamente nel profano altera anch'essa la verità ma per esaltarne l'aspetto più umano.
Si avvera così una oscillazione perpetua nell’arte, come nel vino, fra divino e profano.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA


MAGGIORI INFO: BiancoRossoGreen | OPENARTMARKET

 

OPENARTMARKET/ L’arte tra promozione culturale e mercato

Progetto a cura di Antonietta Campilongo
Ufficio stampa: ComunicaDesidera di Roberta Melasecca
info@comunicadesisera.com - 3494945612

Dal 19 dicembre al 3 gennaio 2016
Stadio di Domiziano - Via di Tor Sanguigna 3 (piazza Navona) - 00186 Roma
Opening: Sabato 19 dicembre  ore 18.00, fino alle ore 21.00 - Ingresso libero
Orari: da Lunedì a Domenica 10.00-19.00

Sabato 10.00 - 20.00
- La biglietteria chiude 30 minuti prima
Degustazioni  Associazione Italiana Sommelier Lazio

Programma Sabato 19 Dicembre 2015

ore 18.00 Apertura mostra
openartmarket: Alexander Luigi Di Meglio, Emilia Di Stefano, Daniela Foschi, Valentina Lo Faro, Marco Marassi, Onda Bianca, Albino Palamara, Sabrina Ventrella, Lisa Yachia.

KorkArt: Federico Amoroso, Artisti§Innocenti, Giulia Ausili, Emanuela Barbi e Dino Colalongo, Rosella Barretta, Francesco Saverio Cancelliere, Cristina Castellani, Antonella Catini, Federica Cecchi, Giovanni Ciotti, Luigi D’Alimonte, Simonetta De Santis, Biagio Di Carlo, Jessica Di Martino, Easypop, Mariaelena Ferrarini, Sandra Naggar, Albino Palamara, Eugenio Rattà, Claudia Panzironi e Matteo Rosicarelli.

Special Guest Oscillazioni | DiVino/Profano – a cura di Jada Mucerino
Collaborazione Scientifica: Brunella Uva

Artisti: Rolando Attanasio, Vighen Avetis, Anna&Rosaria Corcione, Giuseppe Corcione, Gianluca de Bartolo, Massimo D’Orta, Sasi Menale, Emmanuelle Renard, Annamaria Volpe.


ore 18,00 Laboratorio Didattico  Tappi e timbri a Natale! - A cura di Zebrart
ore 19.00 Performance: Art Kintsugi|Ieri ho sofferto il dolore - di Barbara Lalle
 
Info:
 www.openartmarket.it - www.nwart.itwww.aisitalia.it - www.stadiodomiziano.com - anto.camp@fastwebnet.it   Tel.  3394394399 - 3314287742 - 0645686100

Sabato 19 Dicembre 2015 dalle h.18.00 alle h.21.00
Museo dello Stadio di Domiziano | Via di Tor Sanguigna 3 | Roma

 

CON-TRATTI di FIUME e tratti di mare con BIANCOROSSOGREEN

Biancorossogreen ha proposto il primo evento con artisti in estemporanea in occasione della passeggiata tra Ortona e Tollo (CH) organizzata dall’Associazione Talenti e Territori il 30 agosto 2015.

Il Progetto BRG, finalizzato al riciclo/riutilizzo del sughero usato per i tappi delle bottiglie di vino, ha visto la partecipazione degli artisti Dino Colalongo ed Emanuela Barbi, che hanno realizzato un’opera dal titolo “Studio per modulo galleggiante 2015”, e Sara Marzari, che ha coinvolto il pubblico nelle sue creazioni dal vivo. Francesco Saverio Cancelliere ha invece presentato la propria opera dal titolo “Mito Divino”.

La passeggiata lungo il fiume Arielli, dalla foce alla città di Tollo, ha voluto riportare l’attenzione sul ruolo delle aste fluviali nel collegare la futura pista ciclopedonale Via Verde Costa dei Trabocchi alle aree interne, utilizzando i Contratti di Fiume, come quello sottoscritto mesi fa tra i comuni di Tollo, Orsogna, Canosa Sannita, Poggiofiorito, Arielli, Crecchio e Ortona.
L’itinerario di 8 km, condiviso con il Sindaco del Comune di Tollo Angelo Radica, ha visto, in corrispondenza di 8 soste programmate, anche microeventi enogastronomici, musicali, letterari e artistici, animati da personaggi della comunità tollese, con lo scopo di riscoprire i luoghi del lungofiume idonei alla valorizzazione ambientale del futuro tracciato ciclopedonale. La passeggiata si è conclusa all’enomuseo di Tollo. Presso il museo, alla presenza del Sindaco e dell’arch. Sandro Sonsini, il Consigliere Nazionale Manuela Cornelii ha premiato simbolicamente gli artisti e i promotori della passeggiata.

Le attività di Biancorossogreen non finiscono qui!

 

 
Studio per modulo galleggiante di Emanuela Barbi e Dino Colalongo   L'opera di Sara Marzari
 
 
 
 
 
Il Consigliere Nazionale Manuela Cornelii   L'opera di Sara Marzari ha coinvolto tutti i partecipanti
 
I partecipanti all'evento  

La fase di preparazione dell'opera di Francesco Saverio Cancelliere dal titolo “Mito Divino”

 
 
 
 
 
Manuela Cornelii e Francesco Saverio Cancelliere con la propria opera dal titolo “Mito Divino”   Manuela Cornelii premia l'artista con la Guida Vitae
     

 

VINITALY 2015