Il Seminario di Abilitazione a Degustatore AIS deve essere frequentato da coloro che desiderano diventare Relatore, Commissario, Direttore di Corso e partecipare al seminario di Tecniche di servizio, ma è anche dedicato a chi, in ambito associativo, vuole approfondire le proprie conoscenze e abilità nella tecnica della degustazione. La degustazione del vino è il substrato su cui si costruisce ogni figura didattico-professionale della nostra Associazione.

Il seminario si articola in due giornate dedicate all'approfondimento della degustazione del vino e di tutto ciò che, dalla vigna alla cantina, può influenzarne colori, profumi, sensazioni gusto-olfattive, potenzialità nei confronti dell'evoluzione e qualità..

Si entra nel vivo dell'argomento e si analizzano nel dettaglio la tecnica e i principi della degustazione secondo la scheda analitico-descrittiva AIS, non perdendo mai di vista la relazione tra causa ed effetto, tra tutto ciò di cui si è parlato in precedenza e le caratteristiche dei vini.

La prima parte sarà dedicata all’esame visivo e olfattivo del vino e si degusteranno 5 vini di diversa tipologia. La seconda parte sarà dedicata all’esame gusto olfattivo a cui seguirà la seconda degustazione di 5 vini di diversa tipologia. La degustazione sarà svolta utilizzando la precisa terminologia AIS, mettendo in evidenza i collegamenti tra colore, profumo e sensazioni gusto-olfattive del vino, oltre che cercando di capire quali fattori in vigna e in cantina hanno portato a determinate caratteristiche sensoriali.

Nel pomeriggio si entra in una dimensione più precisa e qualitativa, con l’analisi della scheda a punteggio AIS e della degustazione e descrizione giornalistica del vino.

Dopo l’approfondimento della scheda a punteggio ci sarà la prima parte dell’esame con la degustazione di due vini, utilizzando la terminologia AIS e la scheda a punteggio.

Importante sarà la degustazione di un vino seguendo lo stile descrittivo/giornalistico a cui seguirà la terza prova d’esame che prevede la descrizione di un vino importante seguendo le indicazioni giornalistiche.

 

ESAME DI ABILTAZIONE A DEGUSTATORE AIS

Prova scritta

La prova scritta si articolerà in due tempi:

Prima parte: nella prima giornata di seminario ci sarà la degustazione scritta di due vini utilizzando la terminologia AIS e la scheda a punteggio e la degustazione descrittiva di un vino secondo lo stile giornalistico,narrativo.

Seconda parte: nella seconda giornata è prevista la compilazione di un questionario composto da 40 domande a risposta chiusa (20 V/F e 20 con risposta a scelta multipla) e 6 a risposta aperta, relative ai principi fondamentali della degustazione, della tecnica e della terminologia AIS.

Prova orale

Degustazione di tre vini davanti a un Commissario, ed un suo collaboratore  che valuteranno la capacità di degustare e di descrivere un vino con la terminologia AIS, di valutare la qualità del vino (punteggio attribuito al vino), oltre a disinvoltura, sicurezza, stile e precisione evidenziate durante la degustazione.

Il Candidato sarà valutato in base alla conoscenza dei principi e della terminologia (prova scritta), in base alla capacità di degustare un vino con la terminologia AIS e di valutarne la qualità (punteggio). Un giudizio del candidato deriva anche dalla disinvoltura, dallo stile e dalla precisione evidenziati durante la degustazione (prova orale).

 

PROGRAMMA

PRIMA GIORNATA

8.30 - 9.00    Registrazione Corsisti

9.00 -  9.15    Saluti, presentazione del Seminario:

                        programma, degustazioni ed esame.

9.15 - 10.30    L’esame VISIVO ED OLFATTIVO del vino 

10.30 - 11.30  Prima degustazione commentata dai relatori di 5 tipologie di vino

11.30 - 11.45  Pausa (Coffee-break)

11.45 - 13.00  L’esame  GUSTO OLFATTIVO del vino.

13.00 - 14.30  Pausa colazione

14.30 - 15.00  La scheda PUNTEGGIO DEL VINO e collegamento con scheda descrittiva  

15.00 - 16.00  Seconda degustazione commentata dai relatori di 5 tipologie di vino

16.00 - 16.30  Prima parte dell’esame:

                          degustazione di due vini secondo la scheda descrittiva e contemporaneamente la scheda a punti.

16.30 - 17.30 La descrizione giornalistica e discorsiva  del vino, con degustazione commentata di un vino.

17.30 - 18.00 Seconda parte dell’esame:

                         degustazione di un vino con descrizione scritta discorsiva, stile articolo.

 

SECONDA GIORNATA   

9.00 - 9.40     Terza parte dell’esame:

                         prova scritta relativa a venti domande vero/falso, venti domande a risposta multipla e sei  domande aperte.

9.40 - 10.30    Terza degustazione commentata dai relatori di 5 tipologie di vino

10.30 - 11.00  Pausa (Coffe - break)

11.00 - 13.00   Quarta parte dell’esame:   

                           prova orale di degustazione di un vino bianco, rosso e un vino dolce

13.00 - 14.00   Pausa colazione

14.00 - 17.00   Proseguimento prova orale

 

I partecipanti devono presentarsi in divisa di rappresentanza.