Statistiche

  • Interventi (1332)
  • Commenti (0)
mercoledì 22 giugno 2011 12:26:00

Si è svolta sabato 18 giugno al Teatro Sociale di Amelia (TR) la finale del Miglior Sommelier dell'Umbria che ha visto la partecipazione di quindici Sommelier provenienti da diverse zone della regione.
Dopo una selezione durissima e una altrettanto difficile gara hanno vinto, per la categoria Sommelier professionisti, Federico Scarponi classificatosi primo davanti a Stefano Corucci e Claudio Cerquaglia, mentre per la categoria Sommelier non professionisti ha vinto Giovanni Rosario Parisi.
La finale si è svolta in due fasi: una durante la mattina di sabato e la conclusiva nel pomeriggio. Molti gli argomenti che fanno parte della professionalità del Sommelier che sono stati esposti con dovizia di particolari dai concorrenti, che hanno dato prova di notevoli capacità professionali e comunicative, dimostrando come la Delegazione dell'Umbria sia cresciuta negli ultimi anni e quale sia la strada da seguire nel futuro, ampliando la formazione professionale cui i Sommelier potranno accedere.
La Giuria, composta dal Presidente Nazionale AIS Antonello Maietta, dal Consigliere Nazionale AIS Cristiano Cini, dal Presidente AIS dell'Umbria Sandro Camilli, dal giornalista enogastronomico Gianpaolo Gravina e da Carlo Tempobono di Acqua di Nepi, sponsor dell'evento, è stata concorde nell'assegnare i titoli ai vincitori, pur rappresentando notevole difficoltà nel farlo, vista l'alta competenza degli altri candidati.
Il Premio Miglior Sommelier dell'Umbria è stato fortemente voluto dalla nuova Dirigenza dell'AIS Umbria con lo scopo di proporre alle aziende vinicole e soprattutto agli addetti al settore enogastronomico la figura del Sommelier quale comunicatore ed esperto del vino, da poter impiegare nelle proprie attività come portavoce delle eccellenze enologiche regionali e nazionali.
Federico Scarponi con questa vittoria accede alla semifinale del concorso "Miglior Sommelier d'Italia" e alla selezione come "Miglior Sommelier d'Europa".

Nella foto: il vincitore dei professionisti, Federico Scarponi, tra Stefano Corucci (a sinistra) e Sandro Camilli

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)