Statistiche

  • Interventi (1314)
  • Commenti (0)
martedì 21 febbraio 2017 13:30:00

La coppa del Master Sangiovese torna in Romagna. Dopo anni di latitanza in “terre straniere”, Marco Casadei ha riportato il trofeo, rosso e caldo come lo spirito romagnolo, in terra natia. Ha superato un esame scritto difficilissimo che ha toccato la Corsica, la Napa Valley, Mendoza, per riapprodare al Lazio e alla Campania, esame che ha solo sfiorato con qualche quesito la produzione indigena. Ha superato i campioni affermati e annunciati da podio, con grande eleganza e calma, quella calma che solo i veri campioni possiedono. In seconda posizione si è classificato il livornese Massimo Tortora e al terzo posto il bresciano Artur Vaso.

Il sommelier forlivese si è districato tra abbinamenti autoctoni ed esteri, con agilità intellettuale e quella professionalità e compostezza che lo distingue dagli altri, ha raccontato la sua terra facendo viaggiare il pubblico tra le colline e i monti della sua Romagna. Mai voce fu sua miglior interprete e noi di AIS Romagna non possiamo che dire: grazie e complimenti a Marco!

AIS Romagna ha vinto anche come squadra avendo in gara oltre a Marco, Ilaria Di Nunzio, la quale ha sfiorato per un soffio l’ingresso alla finale a tre che assegnava il podio, lasciando in lei un briciolo di rammarico che certamente si trasformerà in energia positiva per la prossima edizione in considerazione delle sue eccellenti prove di degustazione, comunicazione e abbinamento cibo-vino. Ha completato la squadra Romagnola Gilles Coffi Degboe, quasi al debutto, affrontando la prova con la consapevolezza di fare esperienza e come trampolino di lancio per le prossime esperienze di concorsi.

Roberto Giorgini
Presidente AIS Romagna

 

IL VIDEO A CURA DI SIMONE SAVOIA

 

Giordano Zinzani, Presidente del Consorzio Vini di Romagna, Artur Vaso, Marco Casadei, Massimo Tortora,
Roberto Giorgini, Presidente AIS Romagna, e Antonello Maietta, Presidente Nazionale AIS

 

I partecipanti al concorso

 

Ilaria Di Nunzio

 

Gilles Coffi Degboe

 

Marco Casadei

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)