martedì 19 luglio 2016 10:00:00

Il Miglior Sommelier del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord è italiano e si chiama Matteo Montone. Nella finale di domenica 17 luglio si è imposto su Valentin Rodosa del Dinner by Heston Blumenthal e Jonathan Giffin del China Tang, sommelier presso due ristoranti londinesi di assoluto rilievo.

Classe 1988, Montone nel 2012 comincia a frequentare i corsi AIS a Milano e nello stesso anno incontra a Londra Virgilio Gennaro, Wine Director di Locanda Locatelli. Nel 2013 conosce Andrea Rinaldi, Presidente della UK Sommelier Association, e dopo questo incontro decide di cercare fortuna oltremanica. Nel febbraio 2014 consegue il diploma AIS nella capitale britannica. Nel maggio dello stesso anno comincia a lavorare al Ritz. Nel frattempo completa il secondo e terzo livello WSET. Attualmente lavora presso Locanda Locatelli, uno dei più prestigiosi ristoranti nel cuore di Londra. Dopo essere salito sul secondo gradino del podio lo scorso anno, Montone ha conquistato il titolo nazionale e il Premio Villa Sandi, consegnatogli direttamente dalle mani di Giancarlo Moretti Polegato, numero uno dell’azienda vinicola trevigiana.

Il concorso, organizzato dalla UK Sommelier Association, è giunto quest’anno alla sua seconda edizione. Diciotto semifinalisti hanno affrontato una prova scritta che ha decretato i migliori tre, chiamati sul palco del Bellavita Expo al Business Design Centre di Islington. I tre hanno affrontato un servizio vero e proprio al tavolo con vip esperti del settore, giornalisti e wine blogger come ospiti. L’eleganza, la capacità espositiva, l’interazione con il cliente, la conoscenza dei vini, l’analisi sensoriale e l’abbinamento con il cibo sono gli aspetti principali considerati dalla giuria per valutare i sommelier finalisti. Andrea Rinaldi, Federica Zanghirella e Armando Pereira, rispettivamente Presidente, Vicepresidente e responsabile Relazione Pubbliche e Marketing della UK Sommelier Association, hanno rinnovato anche quest’anno la partnership con Bellavita, la più grande manifestazione del Regno Unito che promuove i vini e i prodotti gastronomici Made in Italy. Significativa è stata in giuria la presenza e l’apporto di Ivano Antonini e Luisito Perazzo dell’Area Concorsi AIS. Oltre ai tre finalisti un plauso va rivolto naturalmente anche agli altri semifinalisti, tutti sommelier professionisti di altissimo livello, attivi nei più rinomati ristoranti inglesi.

AIS Staff Writer

 

 

Valentin Rodosa, Matteo Montone e Jonathan Giffin

 

Giancarlo Moretti Polegato con la figlia Diva e al centro Matteo Montone

 

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)