giovedì 9 marzo 2017 10:30:00

Cannabis sì, cannabis no, cannabis nì è ormai diventata un ritornello quotidiano, anche la puritana e conservatrice America del quadriennio Donald sta facendo i conti con questa sostanza, fra l’altro già oggetto del nostro interesse come bevanda enologica degli States, avendola già trattata lo scorso anno in “Cannabis Cuvée”.

Adesso la cannabis ha raggiunto l’olio extravergine di oliva, così insieme all’olio al peperoncino, all’olio al tartufo e ad altre miscelazioni più o meno discutibili, ecco planare sul  mercato d’inizio 2017 l’olio extravergine di oliva con infusione di cannabis.

È ancora l’America a stupire con questa iniziativa, tutto merito dell’azienda Pot d’Huile di San Francisco. Il mix vede protagonisti la più alta qualità di fiore di cannabis con olio extra vergine di oliva franto nel nord della California, da cultivar hojiblanca e arbequina. Il processo attuato elimina quella distorta profumazione e quell’impertinente flavor cannabis, così da potersi combinare al meglio con l’essenzialità vegetale, amara e piccante dell’olio. Il dosaggio è minimissimo e – secondo le loro info – la sinergia che si crea tra olio e cannabis ha veri effetti terapeutici. L’olio con cannabis è consigliato a crudo su zuppe e creme di verdure, però per i novizi non oltre i 2-4 milligrammi, così come in cottura (brasati e stufati), però non si devono superare i 148,889 gradi celsius, oppure si può sempre emulsionare una delicata vinaigrette. Pot d’Huile assicura che l’esperienza psicoattiva di questo olio-cannabis si attiva tra i 30 e i 90 minuti e resiste in modo equilibrato per circa 90 minuti; infine consigliano vivamente anche di aggiungere questo infuso liquido al normale olio extravergine di oliva per usarlo come straordinario e unico esaltatore degli attributi gusto olfattivi dei cibi. Giusto per completezza d’informazione l’acquisto non è libero, ci sono alcune regolamentazioni da seguire. Per quanto riguarda la scadenza, dovrà essere consumato entro sei mesi.

AIS Staff Writer

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)