09:00
19:00

Nel Complesso dell’Annunziata, nell’ambito del calendario degli eventi  di Sestri Les Vins 2015, si terrà dal 17 al 18 maggio la prima edizione di Mare&Mosto, una due giorni dedicata  alle eccellenze territoriali e al vino di Liguria, promossa dal Comune di Sestri Levante e organizzata dal Consorzio Sestrilevantein e dall’Associazione Italiana Sommelier Liguria

Un appuntamento che già alla sua prima edizione si inserisce tra i grandi eventi dell’enogastronomia regionale, con un format pensato sia per  il grande pubblico di appassionati che per professionisti, buyer ed addetti ai lavori . 

Nato da una partnership tra il Comune di Sestri, l’Associazione Italiana Sommelier e il Consorzio Turistico Sestrilevantein, la manifestazione “vedrà impegnata l’Amministrazione Comunale” conferma il Sindaco, Valentina Ghio “a garantire tutto il proprio appoggio per ottenere un grande risultato, attraverso la collaborazione con il Consorzio Sestrilevantein, che ringrazio, ponendo Sestri Levante come vetrina d’elezione per l’enogastronomia regionale attraverso un evento di prestigio e qualità”. Ospite speciale di questa edizione d’esordio sarà il Consorzio di Tutela del Trento DOC, con la sua grande produzione spumantistica,  oggi ai vertici mondiali di settore e motore trainante del made in Italy di qualità.  Lara Gianelli, Presidente del Consorzio Sestrilevantein ribadisce “la naturale vocazione di Sestri Levante quale destinazione turistica e congressuale d’eccellenza con la forte sinergia tra l’amministrazione, il Consorzio, AIS Liguria e gli operatori locali”.  

Mare&Mosto pone un’attenzione particolare al pubblico degli appassionati con un’area dedicata al food, in particolare a quello della tradizione locale e regionale. Ospiti illustri, show cooking, degustazioni, laboratori ed eventi sul territorio in collaborazione con i protagonisti della ristorazione arricchiranno ulteriormente una manifestazione organizzata in un contesto paesaggistico spettacolare e tale da garantire una visibilità mediatica di forte rilevanza ed esportare un’immagine adeguata della produzione enologica regionale e della sua valenza economica, turistica, paesaggistica e qualitativa. “Mare&Mosto conferma la missione di AIS a favore della divulgazione del vino ligure e dei suoi produttori, puntando a diventare centrale per il movimento enoico ligure ed imprescindibile per i suoi operatori” dichiara Alex Molinari, Presidente di AIS Liguria “senza trascurare la valenza nazionale ed internazionale in cui l’evento intende collocarsi”.

Focus dunque sul vino ligure, ma anche una kermesse ricca e varia dove qualità, particolarità ed eccellenza saranno il filo conduttore.

 

IL PROGRAMMA DI LUNEDI’ 18 MAGGIO:

Ore 10,00: Approfondimento sui finanziamenti pubblici approvati - PSR 2014-20120 - a cura del Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, presenti Paolo Sanguineti Direttore Area, Mario Mancini Responsabile Agricoltura Banco Popolare e Fabio Rotta Direttore Centro Assistenza Agricolo Coldiretti.

Ore 11,00: dimostrazione tecnica Nomacorc dedicata a produttori e tecnici del settore.

Ore 12,00: apertura banchi di assaggio e apertura “Enoteca Mare & Mosto” ”(Ingresso, calice, tasca e carnet €10,00 – Soci AIS €5,00)

Ore 15,30: finale pubblica Concorso Miglior Sommelier Professionista di Liguria.

Ore 18,30: proclamazione vincitore Miglior Sommelier Professionista di Liguria.

 

Degustazioni didattiche:

  • Ore 12,45: Sala Oleandro“ Trentodoc bollicine di montagna: Qualità e unicità di un territorio e di un metodo classico ” Degustazione guidata alla scoperta del Metodo Classico che sta segnando l’evoluzione qualitativa della vocazione spumantistica Italiana. A cura del consorzio di tutela del TRENTO DOC e in collaborazione con AIS Liguria.  Gratuita, riservata agli operatori previa prenotazione.
  • Ore 14,30: Sala Ginestra. Presentazione “Menzioni Geografiche Aggiuntive del Rossese” e degustazione nuove annate. A cura dei produttori del Rossese di Dolceacqua in collaborazione con AIS Liguria. Al centro di questo importante approfondimento lo straordinario lavoro di valorizzazione delle NOMERANZE del Dolceacqua, seguirà un Tasting sulle nuove annate con la presenza dei produttori. PARTECIPAZIONE SU INVITO.
  • Ore 17,00: Sala Ginestra  “Lo Sciacchetrà: orizzontalità e verticalità delle Cinque Terre” – l’anima nobile delle Cinque Terre, il frutto più prezioso di una terra tanto fragile quanto bellissima esaminato nelle sue massime espressioni e nelle sue evoluzioni temporali. A Cura del consorzio di promozione del 5 Terre Sciacchetrà con la collaborazione di AIS Liguria. Riservata alla Stampa di settore.

Ore 19,30: chiusura evento

Accrediti alle degustazioni e stampa su: www.365magazine.it