20:30
23:00

 

Venerdì 22 marzo 2019 alle 20,30, Villa Signorini Ercolano in collaborazione con l'Associazione Italiana Sommelier Delegazioni Isola d'Elba e Comuni Vesuviani presentano:


#GRANDIVITIGNIMINORI

Alla scoperta di Vitigni e Vini provenienti da Regioni Italiane che hanno rischiato di perdersi nel tempo. Varietà difficili da coltivare o sensibili a qualche patologia o non rispondenti ai canoni quantitativi delle epoche passate. Attraverso studi, sperimentazioni, selezioni attente ed accurate tecniche di vinificazione con approccio monovarietale stiamo assistendo ad un recupero sempre più convinto di varietà interessanti, individuandone e preservandone biotipi e cloni e facendone emergere peculiarità e potenzialità. 

 

ALEATICO PASSITO DELL’ELBA DOCG

L’Aleatico dell’Elba  è un vitigno che rappresenta un piccolo patrimonio storico del territorio Toscano, la sue origine è greca, importato dai romani e successivamente rivalorizzato da Napoleone Bonaparte, che ne fece incrementare i vigneti. È un vino molto particolare, e si produce in piccole quantità in Toscana sia nel Fiorentino che sulla costa ma solo all’ Isola d’Elba ha una grandissima e antichissima tradizione. Altre zone storiche sono la Puglia e il Lazio nella zona di Gradoli. Solo All’Isola d'Elba dal 2011 dalla DOC è passato alla DOCG, per meriti storici e di qualità.

Nell’isola esiste ed è permessa, solo la tipologia:

 

“ALEATICO PASSITO NATURALE”.

Seminario e degustazione a cura del Delegato  dell'Associazione Italiana Sommelier Isola d’Elba Antonio Arrighi.

In degustazione nove vini dal 2011 al 2018 per una ampia panoramica. 

Aziende: Arrighi - Sapereta - Acquabona - Cecilia - Mola - Le Sughere - Galea - La Faccenda - Montefabrello

Il seminario sarà preceduto dal consueto “Apericena” d'approccio all’evento, seguirà menù con piatti tipici... non mancheranno sorprese!

Menù a cura dello Chef Resident Vincenzo Borriello 

 

Ticket €30,00. Prenotazione nominativa obbligatoria ed impegnativa tel.347.363.89.44 oppure 081.777.64.23