Statistiche

  • Interventi (1588)
  • Commenti (0)

Archivi

martedì 9 agosto 2016 13:30:00

La signora Agnes Fenton compì nel 2015 solo 110 anni, diventando la donna più anziana del New Jersey; nell’intervista rilasciata alla rete televisiva ABC ha confermato cha da oltre 70 anni beve tre birre e un bicchiere di whisky al giorno. Che sia stato questo che ha spinto la Craft Beer Company di Scozia a pensare a un affinamento della birra in botticelle in cui ha sostato del whisky? Diciamo di no! Però l’esperimento è così ben riuscito che ha attirato ordini soprattutto dal Giappone, da Singapore, dalla Cina e da Hong Kong, luoghi questi molto sensibili al whisky e alla birra.

Il birrificio Clan Brewing ha prodotto quattro nuove birre per affinarle in botti di legno che in precedenza hanno contenuto whisky, con provenienza dalle regioni Speyside, Lowlands, Highlands e Islay.

La birra sosta in legno per un tempo variabile, il minimo è stato di 9 mesi per la prima partita, mentre la seconda serie ci starà il doppio.

Il gusto di questa birra ha molto attirato i consumatori di Scotch Whisky, primariamente quelli dell’estremo oriente, con parentesi particolare sugli Emirati, ma adesso anche il Sud America si sta interessando. Siamo ancora nella prima fase di evoluzione del prodotto, sicuramente ci sarà da testare l’equilibrio whisky/birra/legno con verifiche in base alla sosta.

Il prodotto dicono sia destinato a un sicuro successo, seppur di nicchia. Lo attendiamo anche in Italia per le prove di degustazione.

AIS Staff Writer

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)