Statistiche

  • Interventi (1550)
  • Commenti (0)

Archivi

giovedì 3 luglio 2014 14:00:00

Il tastevin dell’AIS arriva oltremanica. Ben settantadue allievi hanno ricevuto l’International Sommelier Certificate dopo aver sostenuto l’esame finale a completamento del percorso didattico affrontato in Inghilterra.

Andrea Rinaldi, Responsabile del Club AIS Londra e Presidente della UK Sommelier Association, e  Federica Zanghirella, Direttore del Corso e General Manager della UK Sommelier Association, hanno conferito gli attestati ai neo sommelier nella capitale britannica presso Hotel Le Méridien a Piccadilly.

Notevole è il numero di giovani recentemente entrato nel mercato lavorativo londinese con l’elevato livello di professionalità e l’impeccabile preparazione che la didattica dei corsi dell'Associazione Italiana Sommelier assicura. Competenza che ha consentito ad alcuni brillanti studenti di passare le impegnative selezioni e trovare impiego poco dopo la fine del corso in prestigiosi ristoranti quali The Ritz, Aqua Shard, I Quattro Passi, The Savoy, Shangri La, Galvin, The Dorchester, Bugari, Baglioni, Gordon Ramsey, Novikov, Pollen Street Social, Hakkasan, Locanda Locatelli, Texture, Zuma, Roka, Harry’s Bar, Mark’s Club, Annabelle, Morton’s Club e 5 Hertford Street.
Questi risultati premiano ampiamente il duro lavoro e la dedizione degli organizzatori dei corsi Andrea Rinaldi e Federica Zanghirella e sono di ottimo auspicio per la prosecuzione delle attività associative in terra britannica.

 

 
     
 
     

AIS Staff Writer

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)