Statistiche

  • Interventi (1652)
  • Commenti (0)

Archivi

venerdì 2 agosto 2013 15:30:00

Sono dodici i professionisti del vino che hanno conseguito l’attestato di Master Sommelier a conclusione della 4a edizione del Master Sommelier ALMA AIS promosso da ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, in collaborazione conl’Associazione Italiana Sommelier. Dopo un percorso formativo che li ha impegnati per nove mesi, di cui una fase residenziale di lezioni teoriche e degustazioni, e due mesi di stage, più altre attività pratiche e visite didattiche, gli allievi hanno sostenuto l’esame finale costituito dalla presentazione di una tesina e in una prova di degustazione alla cieca.

A consegnare gli attestati sono intervenuti Antonello Maietta, Presidente Nazionale AIS, Andrea Sinigaglia, Executive Manager di ALMA e Responsabile di ALMA Wine Academy, Paolo Tegoni, Direttore del Master, il coordinatore di ALMA Wine Academy Ciro Fontanesi, e Ivano Dolciotti, docente.  

Grande soddisfazione è stata espressa da Maietta: «Da quattro anni collaboriamo con ALMA con l’obiettivo di elevare la professionalità di chi opera nel mondo del vino, che rappresenta una grande risorsa del nostro Paese. Il Master migliora di anno in anno. Per la nostra associazione è un grande orgoglio poter contare su grandi professionisti e abili comunicatori». «Avete raggiunto – ha detto Tegoniun traguardo importante dopo un percorso molto impegnativo e affascinante. Il vostro viaggio non è finito, la “nave” riparte verso nuovi futuri professionali».

A testimoniare una delle tante opportunità di carriera nate grazie al Master Sommelier ALMA AIS è la storia di Ciro Fontanesi, miglior diplomato dell’edizione precedente, laurea in ingegneria, oggi coordinatore di ALMA WINE ACADEMY, impegnato in un progetto di ampliamento della cantina didattica della scuola. «Non smettete mai – ha detto Fontanesi – di approfondire le vostre conoscenze, siate aperti e curiosi. L’insegnamento più prezioso di ALMA è per me quello di rimanere sempre umili: bisogna costantemente mettersi in discussione con l’obiettivo di crescere».

Tra i diplomati di quest’anno una menzione particolare merita il trevigiano Massimo Fontanive, 46 anni, anche lui ingegnere, che, con il punteggio di 91/100 si è rivelato il miglior studente del Corso.

Il Master è rivolto a sommelier, ristoratori, operatori ed esperti del settore in possesso di un diploma di scuola media superiore e del diploma AIS o formazione certificata equivalente. Per permettere la frequenza anche a chi svolge già un’attività lavorativa, le lezioni si tengono un giorno alla settimana (il lunedì). La prossima edizione del corso partirà il 23 settembre 2013.

Per informazioni si può consultare il sito www.alma.scuolacucina.it o contattare Ciro Fontanesi al n. 0521-525221 e all’indirizzo email awa@scuolacucina.it.

 

 
 
© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)