Statistiche

  • Interventi (1589)
  • Commenti (0)

Archivi

martedì 1 novembre 2011 09:00:00

Partendo dal presupposto che attualmente si conosce troppo poco il mondo dell'agroalimentare – inteso in modo ampio, vino incluso dunque – il che tante volte dà luogo a scelte basate su credenze e luoghi comuni, Forma Naturae (www.formanaturae.it) si presenta come progetto “a 360º” rivolto ad aziende agroalimentari e professionisti del settore, imprese ricettive e operatori turistici, stampa di settore e generalista, ma ugualmente alle scuole e, naturalmente, ai privati.
Un nuovo portale, che ha come obiettivo fornire gli strumenti per sviluppare una maggiore consapevolezza sull'agroalimentare, Forma Naturae è stato ideato da Angelo Marazia, laureato alla SMEA (l'Alta Scuola in Economia Agro-Alimentare di Cremona – smea.unicatt.it) che lavora in ambito agricolo e agro-alimentare da molti anni. Per Angelo, agricoltura sostenibile, stagionalità delle produzioni, qualità e sicurezza alimentare sono target ambiziosi ma concreti.
Forma Naturae ha per obiettivo collocare alla portata di tutti i mezzi di informazione e la formazione sulle filiere, associati alla possibilità di esperienze dirette sul territorio. Esperienza del territorio che arriva in un primo tempo in modo virtuale attraverso la sezione Video Tour, dove ogni protagonista racconta la propria filiera: come nasce il prodotto, come viene trasformato e come arriva a tavola.
Nella sezione Prodotti vengono raccontati – e messi a disposizione, in apposita area di shopping online – dei prodotti di eccellenza, provenienti da aziende selezionate secondo i criteri di alleanza riuscita fra tradizione e innovazione, qualità e sicurezza.
Lo Chef: il percorso di conoscenza sulle filiere, che parte dal campo e passa attraverso la trasformazione finisce... in cucina. Chef selezionati propongono ricette, utilizzando i prodotti Forma Naturae (riconoscibili nei loro ristoranti da apposito bollino).
Nell'area Percorsi sono proposti viaggi destinati a favorire la conoscenza delle filiere agroalimentari. Forma Naturae ha concepito due tipi di percorsi: (1) di formazione, con la collaborazione della SMEA – che figura come partner nel progetto – rivolti specialmente ai giornalisti, giornate di incontro incentrate sulle filiere; (2) di informazione, destinati al publico in generale ma anche a scuole ed insegnanti, per facilitare il contatto diretto con la realtà produttiva, necessario per comprendere quello che poi consumiamo.
Nella rubrica Comunicazione, invece, Forma Naturae offre alle aziende la possibilità di fruire di una comunicazione mirata a rafforzare il business e l'immagine. In più, è destinata ad includere articoli, approfondimenti e l’informazione relativa a specifici eventi.
Forma Naturae ha voluto che la responsabilità sociale fosse sin dall’inizio parte integrante del progetto: così, Intersos (www.intersos.org) – un’organizzazione umanitaria impegnata nelle emergenze in parti del mondo devastate da guerre o calamità naturali, che focalizza l’aiuto a favore di rifugiati, sfollati e delle categorie più vulnerabili – compare come partner beneficiario.

Fernando Araújo-Coelho

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)