Statistiche

  • Interventi (1637)
  • Commenti (0)

Archivi

mercoledì 21 marzo 2012 11:45:00

Il fascino dello champagne per un incontro speciale. La delegata AIS di Savona Cinzia Mattioli ha organizzato lo scorso 11 marzo un evento per celebrare le nobili bollicine d'oltralpe in un'originale retrospettiva: "Sexe et Champagne - Histoire de la sensualité liée au Champagne".
Nelle suggestive grotte di Borgio Verezzi, tra stalattiti e stalagmiti di oltre 500 mila anni, il Vicepresidente AIS e Ambassadeur du Champagne Italie, Roberto Bellini, ha condotto un affascinante viaggio tra passione e vanità accompagnate dal crepitio della mousse dello Champagne. I presenti hanno poi avuto modo di degustare un aperitivo con etichette di straordinario valore.

 

Champagne PHILIPPONNAT Brut Grand – Blanc : 100% Chardonnay. Testa di cuvée dei migliori Chardonnay della Côte des Blancs (Cuis, Cramant, Mesnil-sur-Oger e Vertus) per circa il 70%, del Clos des Goisses a Mareuil Sur Ay (15%) e de la Montagne de Reims a Trépail (15%).

Champagne GASTON CHIQUET: 60% Pinot Meunier, 25% Chardonnay, 15% Pinot Noir. In quanto Recoltant Manipulant elaborano Champagne solo con uve dei propri vigneti, situati nella Vallèe de la Marne.

Champagne ESTERLIN Brut Seléction: 40% Chardonnay, 30% Pinot Noir, 30% Pinot Meunier. Azienda che si trova nel dipartimento della Marna, più precisamente a Épernay.

Champagne MOËT & CHANDON Imperial Brut : Chardonnay, Pinot Noir, Pinot Meunier. Azienda che si trova nel dipartimento della Marna, più precisamente a Epernay.

Champagne MARIE - LE BRUN Blanc de Blancs Premier Cru.: 100% Chardonnay. Recoltant Manipulateur - Comuni di Cuis (1er Cru) e Cramant (Grand Cru) nella zona della Cote des Blancs - La vinificazione è fatta nelle loro cantine nel pieno rispetto della tradizione.

Champagne FOUREUR Père et Fils: 60% Pinot Noir, 40% Chardonnay. Azienda situata a Les Riceys (Aube) nella regione Champagne-Ardenne

Champagne GARDET Brut Premier Cru: 60% Pinot Noir, 40% Pinot Meunier. Assemblaggio proveniente da vigneto "Premier Cru" di Hautvillers (Vallèe de la Marne). Affinamento sui lieviti per oltre 3 anni.

Champagne G.H. Mumm: predominanza del pinot nero (45%), forte presenza dello chardonnay (30%) e un tocco di meunier (25%)

 

   
 Il Vicepresidente AIS Roberto Bellini  La delegata di Savona Cinzia Mattioli
   
   
   
   
   
© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)