Statistiche

  • Interventi (1575)
  • Commenti (0)

Archivi

venerdì 18 novembre 2011 17:15:00

Il nostro patrimonio agricolo e vitivinicolo alimenta un settore fondamentale dell'economia, ma sempre più spesso i consumatori non sono al corrente di quanto a loro è offerto.
Proprio per valorizzare le esperienze di comunicazione e favorire lo scambio di conoscenze, a livello nazionale ed europeo, il Ministero delle Politiche Agricole, nell'ambito del programma Rete Rurale Nazionale, ha organizzato a Milano il 17 e 18 novembre un convegno dal titolo "Lo sviluppo rurale comunicato ai cittadini". L'evento, a cui hanno partecipato anche alcuni rappresentanti della Commissione Europea, è stato affiancato da una mostra multimediale con le iniziative più significative realizzate in Italia e in Europa.
«Per le istituzioni informare i cittadini su come sono state investite le risorse economiche – ha sottolineato Giulio De Capitani, Assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia – è un principio di trasparenza e al contempo un'occasione per riaffermare il valore primario dell'agricoltura nella vita quotidiana».
Centinaia di prodotti con un obiettivo comune: raggiungere il grande pubblico utilizzando i canali multimediali, dalle tradizionali campagne su televisioni, radio e carta stampata, fino all'utilizzo dei social network e del cosiddetto "marketing non convenzionale".
In questa direzione un valido esempio di campagna integrata di comunicazione è presentata nella mostra "La faccia giovane dell'agricoltura lombarda", ospitata dal 20 ottobre 2011 alla metà di gennaio del 2012 negli spazi del Museo della Scienza e della Tecnologia "Leonardo Da Vinci" a Milano. 

Alcuni esempi di comunicazione audiovisiva

Spot Qualità

Spot Economia

Spot Ambiente

Spot Mostra

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)