Statistiche

  • Interventi (1637)
  • Commenti (0)

Archivi

lunedì 12 marzo 2012 09:15:00

Il miglior sommelier professionista del Veneto 2012 è Silvia Brunello. Il concorso ha avuto luogo nel suggestivo castello di San Salvatore a Susegana (TV), dove la giovane sommelier vicentina si è aggiudicata il premio promosso da AIS Veneto nell'ambito dell'evento "Il Veneto al 300 x 100".
Già semifinalista nella scorsa edizione del concorso "Miglior Sommelier d'Italia", Silvia Brunello ha lavorato presso i ristoranti "All'isola" di Cogollo del Cengio, "La Roza" di Schio e all'hotel Vescovi di Asiago, tutte strutture della provincia vicentina. Attualmente è sommelier all'"Erba del Re" di Modena (1 Stella Michelin).
Originaria di Marostica, si è imposta sugli altri concorrenti in una serie di prove impegnative: analisi sensoriale di tre vini, prova di decantazione, correzione di una carta dei vini e abbinamento cibo-vino. Alle sue spalle si sono piazzati ex aequo Erica Sottoriva e Giovanni Niero.
Nella categoria "Miglior sommelier non professionista"  ha vinto Alberto Novarini seguito da Andrea Lamponi e Raffaella Soffiato. Ai primi classificati è stato assegnato il premio Amorim Cork Italia, sponsor del concorso, consistente in un viaggio-studio in Portogallo alla scoperta dei vini del territorio e del pregiato sughero lusitano.

 

Nella foto di destra Alberto Novarini, Carlos Santos (al centro), AD di Amorim Cork Italia, e Silvia Brunello

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)