Statistiche

  • Interventi (1634)
  • Commenti (0)

Archivi

giovedì 17 marzo 2016 10:30:00

La 50.ma edizione del salone internazionale di Veronafiere dedicato ai vini e ai distillati (10-13 aprile) è stata presentata a Roma insieme alle 42 aziende che hanno partecipato a tutti i 50 Vinitaly.

Numerose le personalità intervenute all’evento: Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, Maurizio Martina, ministro alle Politiche agricole, Domenico Zonin, presidente dell’Unione Italiana Vini, Sandro Boscaini, presidente di Federvini, Giovanni Sacchi, direttore coordinamento Promozione Made In Italy ICE-Agenzia, e Flavio Tosi, sindaco di Verona.

Oltre al record storico con più di 4.100 espositori e oltre 100.000 metri quadrati espositivi netti, numeri che ne fanno la prima fiera mondiale sul settore vitivinicolo, Vinitaly ha lanciato da Roma, in occasione della presentazione dell’edizione 2016, la “road map” per affermare la propria leadership anche nei prossimi decenni.

Nel 2015 l’export vinicolo italiano ha superato i 5,4 miliardi di euro, in crescita del 5,4% sul 2014. Si tratta di un nuovo traguardo per il comparto, da mantenere e consolidare in vista dell’obiettivo dei 7,5 miliardi di euro di esportazioni nel 2020.

L’edizione 2016 vedrà anche la partecipazione di più espositori internazionali, sia nel padiglione

Vininternational dove sono presenti i più importanti Paesi produttori come Spagna, Georgia, Azerbaijan, Australia, Serbia, Svizzera, Gran Bretagna, Francia, Cina, Portogallo e Argentina, sia nei saloni Vinitalybio e Vivit. Inoltre, per professionalizzare ulteriormente le presenze in fiera, da quest’anno vengono introdotti nuovi e più stringenti sistemi di registrazione in ingresso, mentre ai wine lover sono offerti quattro giorni di degustazioni ed eventi dedicati in città nel fuori salone Vinitaly and the City, dall’8 all’11 aprile.

Tra le numerose iniziative in programma nelle quattro giornate della manifestazione non possono mancare le degustazioni organizzate dall’AIS. Martedì 12 aprile saranno ripercorsi i 50 anni di Vinitaly con cinque vini che hanno fatto storia, mentre mercoledì 13 tutti i Soci avranno la possibilità di accedere gratuitamente ai banchi d’assaggio delle strepitose bottiglie premiate con i Tastevin dalla Guida Vitae 2016.  

AIS Staff Writer

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)