Associazione Italiana Sommelier

 

Vino & Lavoro

Statistiche

  • Interventi (1585)
  • Commenti (0)

Archivi

giovedì 6 marzo 2014 11:45:00

La Feuille de Vigne ha prodotto un simpaticissimo e interessante studio riguardante il potenziale di acquisto per una bottiglia di vino.

In altre parole lo studio è partito esaminando il salario medio di talune nazioni, poi s’è focalizzato sul prezzo medio di una bottiglia di vino da un rivenditore al dettaglio.

Il tutto è stato numerizzato con lo scopo di individuare quanti minuti di lavoro sono necessari per permettersi l’acquisto di una bottiglia di vino; il conteggio è stato elaborato in funzione della nazione di riferimento.

Cominciamo da quelle più enologicamente disastrate.

In Bangladesh, Indonesia e Iran il tempo di lavoro che bisogna impiegare per acquistare una bottiglia di vino, da 0,750 ml, è di quasi di sessanta ore. Ciò e facilmente spiegabile per aspetti di tradizione, usi e religiosità.

Vediamo invece il mercato delle nazioni top quali sorprese porta.

Tra le nazioni del G8 sono gli USA e il Canada quelle in cui il lavoratore deve destinare più tempo del suo compenso per comprare la bottiglia; gli USA 1 ora e 45 minuti, il Canada 1 ora e 10. In Giappone è indispensabile 1 ora e 40 minuti di lavoro.

In Inghilterra per potersi permettere la bottiglia si deve destinare 27 minuti di lavoro e in Italia circa 25 minuti.

Meglio di noi stanno i Francesi, che con soli 18 minuti si portano a casa la bordolese, invece agli Spagnoli necessitano 22 minuti, così come ai bevitori Tedeschi.

La medaglia più pregiata è ad appannaggio del Granducato del Lussemburgo, per i lussemburghesi bastano poco meno di 14 minuti di retribuzione per acquistare un bottiglia di vino.

Al secondo posto ci sono gli Austriaci con 15 minuti e 30 secondi, al terzo i Danesi con 16 minuti e 11 secondi; “bottiglia di legno”, cioè il 4° posto, con 18 minuti di lavoro, per gli abitanti della Confederazione Elvetica.

Nella classifica non sono riportate Russia e Cina, mentre troviamo Islanda e Portorico, rispettivamente con un impiego di orario lavorativo di 1h57’ e 1h58’. C’è anche la Corea del Sud con 2 ore nette.

Per riepilogare, le nazioni che sono al di sotto dei 30 minuti sono 16: UK, Cipro, Svezia, Italia, Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Germania, Francia, Svizzera, Danimarca, Austria, Lussemburgo.

Infine un’ultima curiosità. FdV ha anche elaborato una media mondiale di tempo lavorativo per procurarsi – a pagamento – una bottiglia di vino: il tempo necessario corrisponderebbe a 7 ore e 15 minuti, e scusate se è poco.

AIS Staff Writer

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)

https://www.aisitalia.it/vino-e-lavoro.aspx