Sono stati numerosissimi i partecipanti al Quiz di Natale, che svariavano più nel mondo gastronomico che enologico.
Nonostante ciò la lotta è stata serrata e gli iscritti a questo gioco hanno rappresentato quasi tutte le Delegazioni.
Alla fine si tirano le somme e questa volta è risultata vincitrice Chiara Lana, della Delegazione di Padova, a cui vanno tutti i nostri evviva e i complimenti.
Al secondo posto Serena Capuzzo, sempre della Delegazione di Padova, mentre il terzo classificato è risultato Francesco Tombesi della Delegazione di Macerata.
Ai tre vincitori rinnoviamo i complimenti e presto riceveranno i premi.
Vi annunciamo che a breve saranno pubblicati altri quiz che riguarderanno in successione: Champagne, Cognac, Nebbiolo e Sangiovese. Alla prossima.

Ripensare l'olio d'oliva

Dopo trent'anni è necessario che il mondo dell'olio italiano cambi. Tra polemiche sulle cultivar straniere, schede di degustazione e supermercati, dove sta andando l'olio italiano?...

È arrivato il tappo biologico

L'azienda Chaillot è appena uscita con il primo tappo biologico mai prodotto. Sarà davvero così? Ad approfondire la questione, forse qualcosa non va, o forse si tratta di intendersi...

Olio nero e legno dal whisky

La storia del birrificio Harviestoun ebbe inizio nell’ottobre del 1983, il propulsore di tutto è stato un passionista di birra, Ken Brooker. Di lui si dice che sia famoso per le..

Alcol: nubi all'orizzonte

È il Consiglio dell’Unione Europea, con l’informativa 14082/17, ad addensarle, e le ammucchia così contortamente che non si riesce a capire se siano nubi di pioggerella, pioggia o tempesta...

Beppe Rinaldi: basta con gli ettari di Barolo

Beppe Rinaldi, storico produttore di Barolo, pubblica un lungo intervento contro l'aumento di ettari per la coltivazione del nebbiolo. Il rischio è di alterare una situazione già incerta...

Il tannat in Uruguay

La storia vitinicola dell’Uruguay parla europeo, più precisamente spagnolo e italiano, con preferenza per gli immigrati baschi che importarono il vitigno diventato simbolo dell’identità uruguagia del vino, il tannat...

Trump beve Primitivo. O forse no

Donald Trump ama il vino rosso italiano? Le 720 casse da sei, da poco ordinate dalla Casa Bianca, farebbero pensare di sì; l’antonomastico amore del presidente americano per la Diet Coke lascerebbe propendere per il no...

Un'emozione pericolosamente alcolica

Una ricerca pubblicata dal BMJ Journal apre un curiosissimo scenario nell’intreccio tra alcol ed emozioni. Lo studio si basa chiaramente sulla riconosciuta affidabilità dell’alcol, assunto in dosi di uso e non di abuso...

I falsari del vino

Secondo Carlo Pepi, storico collezionista d’arte toscano, Amedeo Modigliani "ha dipinto più da morto che da vivo". La frase, destinata ad assumere dignità di aneddoto, si riferisce all’affaire Modigliani...

Vinitaly, nato a Verona nel 1967, contribuisce da cinquant’anni a dare impulso al mondo del vino italiano e internazionale. Riunendo le figure professionali del mondo del bere, alimenta, col contributo di cultori e amatori, il grande mito del vino made in Italy. Aree espositive, convegni, degustazioni e concorsi, al servizio della cultura del vino. L’Associazione Italiana Sommelier, come ogni anno, sarà in prima fila per accogliere i propri associati nel grande stand del padiglione 7 (Area D10), con degustazioni riservate e attività dedicate.
Centro delle attività dell’Associazione, lo stand AIS è aperto a tutti i visitatori, soci e appassionati, per ricevere informazioni sui corsi, le attività didattiche e i tanti eventi organizzati, e per acquistare gli strumenti per i sommelier, gli accessori firmati con il logo ufficiale AIS e i prodotti editoriali.
Riservata ai soci AIS, la Sommelier Lounge del padiglione 10, al primo piano: per una pausa tra incontri e degustazioni, o per ricevere ospiti importanti con tutti i comfort di uno spazio realizzato dall’architetto e designer Alessia Cipolla.
L’edizione 2018 si terrà da domenica 15 a mercoledì 18 aprile.
Tutti i sommelier che desiderano proporre la propria candidatura, per prestare servizio durante la manifestazione, sono invitati a compilare il MODULO QUI ALLEGATO e inviarlo ai recapiti indicati entro e non oltre il 15 marzo 2018.

Viniplus, guida alla Lombardia

Il progetto ViniPlus si arricchisce dell'edizione 2018 ponendosi come passaggio cruciale per accreditare la Lombardia come prima regione agroalimentare italiana. A cura dell'Associazione Italiana Sommelier della Lombardia. Milano, 27 novembre 2017. Servizio di Simone Savoia.

Buon compleanno, Sud Tirolo!

I sommelier del Sud Tirolo festeggiano il 45° compleanno con i vini del territorio entrati in Vitae 2018. Riflessioni italo-tedesche sulla strada verso il congresso AIS di Merano 2018. Centro sperimentale di Laimburg (BZ), 22 novembre 2017. Servizio di Simone Savoia.

Un tastevin lungo la Via Emilia

Le pagine emiliane di Vitae 2018 fotografano un calice emiliano vivo e variegato. A cura dell'Associazione Italiana Sommelier dell'Emilia. Milano, ottobre 2017. Servizio di Simone Savoia.

Le Marche nel Bicchiere 2018

I dieci anni di un progetto ideato dal maestro Claudio Giacomini e cresciuto nel segno dell'Associazione Italiana Sommelier delle Marche. Ascoli Piceno, 26 novembre 2017. Servizio di Simone Savoia.

Mille Vitae, mille Puglie

La presentazione del capitolo pugliese di Vitae 2018 rinsalda il rapporto tra l'Associazione Italiana Sommelier della Puglia e i produttori. Lecce, 1 dicembre 2017. Servizio di Simone Savoia.

Vitae 2018: Bibendum Lucanum!

Aglianico del Vulture ma non solo nelle pagine lucane di Vitae 2018. A cura dell'Associazione Italiana Sommelier della Basilicata. Milano, ottobre 2017. Servizio di Simone Savoia.

 

 

Cercare un vino, un produttore, i vitigni o le denominazioni di una regione non è mai stato così semplice. Dal proprio smartphone, in pochi click si accede al database dei circa diecimila vini recensiti dai degustatori AIS; utilizzando le diverse chiavi di ricerca si possono inoltre applicare filtri (anche multipli) per circoscrivere i risultati secondo la denominazione, la regione di appartenenza, il colore, la tipologia, le uve, la valutazione AIS.

Con la navigazione nel sito si presta consenso all'uso dei cookies ed al regolamento di privacy

RINNOVO QUOTA 2018

 
 
 
 
 
 
 

Premio Surgiva riservato alle Delegazioni AIS

Il giusto abbinamento tra sigari e nobili bevande

 

 

Associazione Italiana Sommelier

Viale Monza, 9 - 20125 Milano (MI)
Tel. +39 02 2846237
ais@aisitalia.it
ais@pec.aisitalia.it