Il 54° Congresso Nazionale di AIS ci aspetta a Bologna, dal 19 al 21 novembre. Organizzato da AIS Emilia, sarà ricco di eventi, a cominciare da un viaggio nel mondo del Riesling della Mosella, accompagnati da Roberto Gardini, e da un approfondimento sui vini della riva sinistra di Bordeaux (Haut Médoc, Pauillac, Saint-Estèphe, Saint-Julien, Margaux e Pessac-Léognan) con Marco Tonelli. Massimo Castellani guiderà una degustazione di grandi Porto, mentre con Mauro Carosso sarà possibile approfondire le più note MGA del Barbaresco. Ospite di AIS, Gérard Liger-Belair presenterà il suo nuovo libro sugli Champagne, in coppia con Roberto Bellini, che condurrà una degustazione di sei importanti maison, tra cui Bruno Paillard e François Bedel.
Il congresso sarà anche un'occasione preziosa per approfondire il mondo del vino emiliano, a partire dalla masterclass organizzata da Enologica. In più un focus sul Pignoletto, sui Metodo Classico, sui grandi rossi della zona e due eventi sul Lambrusco, tra cui una verticale unica.
La gastronomia regionale sarà ben rappresentata, tra l'altro, da una masterclass sui prodotti tipici del Piacentino e del Parmense, da una preziosa degustazione di Aceto Balsamico Tradizionale, in collaborazione con i consorzi di Modena e Reggio Emilia, e da un focus sull'abbinamento tra Fortana e ostriche d’oro di Goro, condotto dalla presidente di AIS Emilia Annalisa Barison. Spazio anche per l'olio d'oliva e per il mondo delle birre. La grande kermesse emiliana terminerà domenica sera con il consueto e famosissimo format “A cena con Tramonto Divino”. Sarà domenica, poi, il giorno del Concorso per il Miglior Sommelier d'Italia - Premio Trentodoc, quando i migliori sommelier si daranno battaglia per vincere il titolo di campione 2021.

IL PROGRAMMA SINTETICO

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

IL SITO DEL CONGRESSO NAZIONALE

Il Master, giunto alla settima edizione, promosso dall’ Associazione Italiana Sommelier, è organizzato congiuntamente dalla Scuola Sant’Anna di Pisa, dall’Università di Pisa, dall’ Università per Stranieri di Siena e dall’Università di Siena.

Il Master intende formare e consolidare una professionalità oggi poco o marginalmente presente in Italia che riesca a comunicare, con le competenze sviluppate nella fase di formazione in aula e di stage aziendale, il valore aggiunto altamente identitario e culturale del vino italiano al fine di poterlo promuovere e diffondere sui nuovi mercati mondiali e implementare la sua presenza nei mercati emergenti, in espansione e in quelli consolidati... leggi

IL PROGRAMMA DEL CORSO E LE MODALITÀ DI ISCRIZIONE

IL BANDO DI CONCORSO   CALENDARIO E PIANO DIDATTICO

È giunto alla 17a edizione il Premio Gruppo del Gusto, promosso dall’Associazione Stampa Estera in Italia, che si compone di giornalisti di diverse nazionalità.

La cerimonia di consegna del riconoscimento è avvenuta sabato 18 settembre a Treviso, nello storico Palazzo dei Trecento, nel corso di un fine settimana dedicato al racconto del territorio trevigiano. Nella Sala Consiliare, alla presenza del sindaco Mario Conte, erano presenti una settantina di esponenti di numerose testate straniere, provenienti da quattro continenti, con in testa il Presidente Maarten Van Aalderen e il Coordinatore Alfredo Tesio.

Nella categoria del divulgatore dell’autenticità agroalimentare italiana, si è aggiudicato il premio Antonello Maietta, Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier. “Ricevere un premio è sempre un onore. Riceverlo da chi rappresenta la stampa estera nel nostro paese acquista un rilievo ancora più grande” – sono state le sue parole... leggi

Dal 9 all'11 ottobre si torna a brindare con Sicilia in Bolle

Non allungheremo il vino con l'acqua

Una vernaccia meno nota

Beira Interior, il vino montanino

È morto Steven Spurrier

Jacquère, l’alpino nel bicchiere

Lucio Dalla: l’Etna e l’anidride solforosa

Protos, un altro “primo” del Duero

Donazione di AIS Romagna

LOCOROTONDO

FRASCATI

LUGANA

ORVIETO

ROSSO PICENO

BARBARESCO

BUTTAFUOCO

LAMBRUSCO

VERMENTINO DI GALLURA

BOLGHERI

VALTELLINA

ETNA

VALTÈNESI

NEBBIOLO ALTO PIEMONTE

FIANO DI AVELLINO

MALANOTTE DEL PIAVE

SCIACCHETRÀ

CESANESE DEL PIGLIO

PETIT ROUGE

FRIULANO

TINTILIA

ALBANA DI ROMAGNA

ALTO ADIGE LAGREIN

GRECO DI BIANCO

VERDICCHIO

COLLI BOLOGNESI PIGNOLETTO CLASSICO

PRIMITIVO DI MANDURIA

SAGRANTINO DI MONTEFALCO

TRENTODOC

AGLIANICO DEL VULTURE

CHIANTI CLASSICO

FRANCIACORTA

LA DISTANZA NON CI DIVIDE

Con la navigazione nel sito si presta consenso all'uso dei cookies ed al regolamento di privacy

MIGLIOR SOMMELIER D'ITALIA 2021

REGOLAMENTO DEL CONCORSO

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

RINNOVO QUOTA ASSOCIATIVA

E-DUCATIONAL

CLUB AIS ESTERO

 

Associazione Italiana Sommelier

Via Ronchi, 9 - 20134 Milano (MI)
Tel. +39 02 2846237
ais@aisitalia.it
ais@pec.aisitalia.it